Cutrufo: “Con Salvoldi? Non ora”

Gaetano Cutrufo, ex presidente del Siracusa

L’ ex presidente del Siracusa calcio Gaetano Cutrufo è intervenuto nel corso di una trasmissione televisiva partendo del triste epilogo della mancata iscrizione in serie C.
“Torno indietro di un anno e penso alla conferenza di presentazione, purtroppo ho preso una grande cantonata. Sono amareggiato, offeso e non escludo di adire le vie legali per capire se ci sono gli estremi della truffa. Alì non ha onorato nulla. Detto questo, non voglio passare per il salvatore della patria, perché bisognerebbe formare una nuova società. Tutti, a partire dei politici, devono capire che la prima squadra di calcio è un problema sociale. Io con Salvoldi? Ci accomuna la grande passione per il Siracusa, ma lui non ha ancora superato l’ amarezza del 2012. Lui ha detto cose giuste: non si possono sperperare soldi per la squadra di calcio. In questo momento non credo ci siano le condizioni per fare qualcosa insieme. Servono 356,000 euro per iscrivere la squadra? Se ci mettiamo d’impegno si può, ma c’è la volontà di farlo?

SHARE